L'Alchimista Bianco

fotografie Giovanni Bocchieri - Maria Cristina Valeri

Crediti

coreografia/musica Valerio De Vita
regia/testi Maurizio Stammati
costumi Barbara Caggiari, Daniele Amenta, Yari Molinari
illustrazioni/video Antonio Palma
disegno luci Danila Blasi
danzatori Enrica Felici, Valerio De Vita
attore/cantante: Giuseppe Di Pasquale
Produzione 2016 PinDoc
con il contributo di MIBAC e della Regione Lazio
in collaborazione con Ass. Cult. Collettivo Teatrale Bertolt Brecht

"Voglio che immagini il colore del cielo, ma ad occhi chiusi." Paulo Coelho

"Il ragazzo si chiamava Santiago, faceva il pastore. Aveva studiato per diventare prete ma un giorno andò dal padre e gli disse: non voglio conoscere i peccati degli uomini ma voglio conoscere gli uomini, voglio viaggiare, voglio conoscere il mondo!"

Il viaggio è dunque il tema principale di questo spettacolo, la voglia e la necessità della conoscenza delle culture, degli altri, del mondo.

Prendendo spunto dal suggestivo libro di Paulo Coelho lo spettacolo fa compiere ai bambini un piacevole e immaginifico viaggio tra immagini, musiche, danze e racconti. Realizzato a tecnica mista, danza, teatro, illustrazioni e proiezioni, lo spettacolo si rivolge principalmente ad un pubblico di giovanissimi, ma guardando anche agli adulti, per passargli la consapevolezza di quello che i bambini già sanno, il messaggio universale della conoscenza e della intercultura: "conosci il tuo cuore, esso conosce tutte le cose".

«Ascolta il tuo cuore. Esso conosce tutte le cose» (Paulo Coelho, L'alchimista)