Sabrina Vicari / Federica Aloisio

fotografie Francesco Falciola

VICARI/ALOISIO è un progetto indipendente con sede a Palermo. Nasce dall'incontro tra le danzatrici palermitane Sabrina Vicari e Federica Aloisio, ognuna delle quali presenta background formativi e percorsi artistici differenti nell'ambito della danza contemporanea, del teatro e delle performing art. Entrambe, dopo essersi incontrate e aver collaborato con la Compagnia Giovanna Velardi, hanno nuovamente lavorato insieme per diverse produzioni della regista Emma Dante. Da qui nasce l'idea e l'esigenza di mettersi in gioco con un proprio progetto. La compagine artistica è al completo con la figura di Angelo Sicurella, che cura la parte relativa al suono accompagnando dal vivo lo spettacolo grazie all'ausilio di mixer, sintetizzatori e drum machine, nonché responsabile della composizione musicale del progetto in fase di creazione. “Eoika” è un progetto sostenuto da PinDoc Onlus - direzione artistica Giovanna Velardi e Ricky Bonavita - che nel corso del 2017 ha ricevuto diversi riconoscimenti nel territorio nazionale. A partire da marzo del 2017 infatti riceve il Premio Strabismi 2017 e a seguire inizia, tappa dopo tappa, a completare la propria ricerca artistica grazie a residenze e festival come quelli di seguito indicati: residenza e contributo alla produzione della compagnia sarda Teatro Actores Alidos fondata nel 1982 da Gianfranco Angei, residenza e ospitalità presso La Mama Umbria International di Spoleto, festival Bonsai 2017 di Ferrara , festival Intransito 2017, ospitalità al teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino in occasione della rassegna teatrale TRAM 2017 curata dalla compagnia pluritrentennale Atto due Laboratorio Nove.

Federica Aloisio

Inizia la sua formazione artistico - professionale a Palermo e nel 2010, dopo aver conseguito la laurea triennale in Economia e Gestione dei Servizi Turistici, si trasferisce a Catania, dove frequenta, fino a Maggio 2012, il corso di perfezionamento professionale di danza contemporanea “MoDem” della Compagnia Zappalà Danza diretto da Roberto Zappalà. Qui viene a contatto con maestri e coreografi della scena italiana e internazionale. Nel 2011 lavora come danzatrice per la Compagnia Zappalà Danza in occasione dei “Mondiali di Scherma 2011”.
Nello stesso anno inizia a collaborare con la compagnia IBI di Giovanna Velardi nell’ambito del progetto europeo “The Straw Man” Marseille/Praha/Palermo con la produzione “Demetra” e nelle due produzioni della compagnia in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Siciliana: la “Cenerentola” e “Coppelia”.
Nel 2013, in occasione di Marsiglia Capitale Europea della Cultura, danza nello spettacolo “Corps et Cités” per la coreografa Bénédicte Raffin presso i tetti della Cité Radieuse di Corbusier a Marsiglia. È dallo stesso anno che inizia a lavorare per Emma Dante nell’ambito delle sue produzioni di Opera Lirica: “Feuersnot”  di R. Strauss nel 2014 e “Gisela!” di H. W. Henze nel 2015 al Teatro Massimo di Palermo, la “Carmen” di Bizet nel 2015 a La Scala di Milano e la “Cenerentola” di G. Rossini nel 2016 per l’Opera di Roma. Altresì lavora dal 2014 al 2015 nello spettacolo di prosa di e con Emma Dante “Io, Nessuno e Polifemo”.
Nel 2013 lavora contemporaneamente per il coreografo Giuseppe Muscarello nello spettacolo “Sangue” compagnia Muxarte e dal 2012 al 2016 continua a collaborare con la coreografa palermitana Emilia Guarino nell’ambito di due produzioni della compagnia Di.a.ri.a: “Que solo quiero despertarte” e “Le Giocatrici.
Dal 2016 si dedica a due progetti indipendenti di teatro e di danza di cui è coautrice e coreografa: "A tre ombre" insieme a Federica Marullo e Gisella Vitrano e nel 2017 con Sabrina Vicari nasce “Eoika”. Quest’ultimo, sostenuto dall'associazione PinDoc ONLUS- promozione danza contemporanea- sotto la direzione artistica di Giovanna Velardi, ha ricevuto nello stesso anno diversi riconoscimenti nel territorio nazionale: Premio Strabismi 2017, Residenza e contributo alla produzione Teatro Actores Alidos, Residenza e data presso La Mama Umbria International Spoleto, Festival Bonsai 2017 di Ferrara e Progetto finalista Intransito 2017 .
A dicembre del 2016 si abilita come Istruttice di Ginnastica Posturale del CONI e nel Novembre del 2017 consegue l’abilitazione internazionale Yoga Alliance RYT-250 PLUS per insegnare Hatha Yoga.
Nell’estate del 2017 lavora nello spettacolo di teatro e danza “Sara” scritto e diretto da Ersilia Lombardo che debutta alle Orestiadi di Gibellina nelllo stesso anno.
Da ottobre a dicembre del 2017 lavora come assistente per il coreografo Virgilio Sieni in occasione della seconda tappa del progetto triennale ”Palermo_Arte del gesto nel Mediterraneo” che vede la collaborazione tra il Centro nazionale di produzione sui linguaggi del corpo e della danza/Virgilio Sieni e la Compagnia Figli d’Arte Cuticchio insieme al maestro Mimmo Cuticchio.
Nel 2018 danza nelle seguenti produzioni: -“Sub Specie Aeternitatis” #2 ideato e diretto dalla compagnia Civilleri /Lo Sic- co (Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco) all’interno di ADIACENZE (UNIPA2018); -“H2Opera” performance/installazione ALOISIO/MARULLO/VITRANO con ANGELO SICURELLA progetto ADIACENZE (UNIPA2018); -“Il Vangelo secondo Giuseppe” ideato e diretto da Giacomo Guarneri; -“Flexing Heart” , la nuova produzione della Compagnia Giovanna Velardi; - abilitazione CONI  per l’insegnamento del PILATES MATWORK; - “Con tutto il mio amare” spettacolo scritto e diretto da Gabriele Cicirello menzione speciale #CittàLaboratorio premio promosso dal Comune di Palermo e il teatro Biondo di Palermo, che debutta il 4 Agosto del 2018 al Festival di Gibellina.
Frequenta workshops e laboratori di danza contemporanea con coreografi e danzatori del calibro di:Virgilio Sieni, Emma Dante, David Zambrano, Bruno Caverna, Fernando Seul Mendoza (Wuppertal Tanztheater), Hannes Langolf e Ermira Goro (DV8), Michele Abbodanza/Loredana Bertoni, Julie Stanzak (Wuppertal Tanztheater), Michael Mualem e Giannalberto De Filippis (Sasha Waltz).

Sabrina Vicari
CONTATTI
sabrinavicari82@gmail.com
federicaloisio@gmail.com
Organizzazione - Danila Blasi
danila.dada@gmail.com

Produzioni