In scena

Visualizza articoli per tag: laboratorio

Domenica, 03 Luglio 2022 15:11

Laboratorio "Lo Specchio" di OPERA BIANCO

Opera Bianco

Lo Specchio

Interventi artistici partecipativi legati ai linguaggi del corpo e alla relazione con il paesaggio nei territori di Arrone e Ferentillo

Laboratorio residenziale legato ai linguaggi del corpo e alla relazione con il paesaggio di Arrone (TR) a cura di Opera Bianco in collaborazione con la comunità educativa IL TIGLIO.
Dopo una serie di incontri primaverili, il percorso si evolve in un laboratorio quotidiano della durata di 5 giorni, dalle 17,30 alle 19,30, che si terrà al parco Rafting e Canoa in via delle Palombare ad Arrone (TR).
Le giornate di lavoro sono guidate da Vincenzo Schino, regista e artista visivo e Marta Bichisao, coreografa, insieme ai performer di Opera Bianco: Luca Piomponi, Simone Scibilia, e C. L. Grugher.
Le azioni sono rivolte alla scoperta e frequentazione poetica di alcuni luoghi naturali, all'invenzione e trasmissione del gesto che conduce al gioco, alla leggerezza e al sollevamento.
Le pratiche fisiche mettono in relazione i partecipanti, arrivando a costruire una piccola comunità danzante e si concludono pubblicamente con un'esperienza danzata nel parco di Arrone il 17 luglio alle ore 19,30.
Il laboratorio è aperto a tutti.

13 - 17 luglio dalle ore 17,30 alle ore 19,30
17 luglio condivisione di lavoro alle ore 19,30

Pubblicato in Eventi
Lunedì, 13 Giugno 2022 09:46

PLAYGROUND#BERGAMO - laboratorio di Opera Bianco

Opera Bianco

PLAYGROUND#BERGAMO

Playground#Bergamo è un progetto coreografico nel paesaggio che coinvolge la comunità. La compagnia, in residenza, ospita due laboratori che indagano la relazione del corpo con l'esperienza estetica in natura. Un laboratorio é dedicato a bambini, 8 -11 anni e uno ad anziani: inizialmente separati, i gruppi lavoreranno poi insieme e si mescoleranno ai performer di OPERA BIANCO per creare una moltitudine danzante.
Il lavoro fisico è orientato alla creazione di un linguaggio comune, al contatto con il paesaggio, alla leggerezza e al sollevamento. Le pratiche di danza sono in dialogo con il dipinto di P. Bruegel "Giochi di bambini". I laboratori si svolgeranno in luoghi naturali, dureranno 6 giorni e porteranno alla creazione di una performance collettiva aperta al pubblico.
Playground è il nostro campo da gioco.


Info pratiche

Laboratorio over65 per i giorni 14, 15 giugno: durata 2h indicativamente dalle 16:00 alle 18:00

Laboratorio bambini e bambine per i giorni 14, 15 giugno: durata 2h indicativamente dalle 10:00 alle 12:00

Laboratorio over65, bambini e bambine per i giorni 16, 17, 18 : durata 2h indicativamente dalle 10:00 alle 12:00

 

ISCRIZIONE

Pubblicato in Eventi
Lunedì, 13 Giugno 2022 08:20

Playground al Festival Danza Estate 22

Opera Bianco

Playground

concept, coreografia e regia Marta Bichisao e Vincenzo Schino
con Marta Bichisao, C.L.Grugher, Pablo Tapia Leyton, Luca Piomponi, Simone Scibilia
e con un gruppo di persone anziane e un gruppo di bambine e bambini
produzione PinDoc, OPERA BIANCO
coproduzione Festival Danza Estate, Teatro Stabile dell’Umbria
con il sostegno di Arci/Narni Scalo, LaMama Umbria, Home Futuro Presente

19 giugno ore 19:30
Bergamo
Il luogo della performance verrà comunicato a seguito della prenotazione
Festival Danza Estate

INFO & PRENOTAZIONI

Pubblicato in In scena

"Dall’antropomorfizzazione del pupo alla pupomorfizzazione dell’interprete"

Il laboratorio condotto da Giuseppe Muscarello e da Michael Incarbone, rispettivamente coreografo e interprete dello spettacolo I pupi - Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori e del solo Il furioso, verterà sull’attuale ricerca dell’autore, che riguarda in particolare la trasmissione del gesto del pupo. Attraverso una dimensione di studio fortemente analitica, i partecipanti potranno accedere al processo di pupomorfizzazione a partire da una fondamentale immagine di fondo: la strutturazione di un corpo meccanico retto da fili legati alle articolazioni e un’asta di ferro che parte dal cranio, comprendendo tutto l’asse centrale fino al bacino. Nel corso dell’attività laboratoriale si lavorerà sulle possibilità di accedere a questa forma, farla propria, fino al muoversi in autonomia pur rimanendo mossi da altro: essere dunque sia pupi che pupari di se stessi. In termini di dinamica, grande attenzione verrà data al rapporto di equilibrio tra rigidità e rilasciamento, alla sospensione, al peso, ai micro-pesi e alle articolazioni, all’essere costantemente con e contro la gravità.

23 maggio dalle ore 18:00 alle ore 20:00 con apertura pubblica laboratorio
MAT spazio_teatro, Via S. Carlo 160 - Sezze (LT)
Festival Tendance

MAGGIORI INFORMAZIONI

Pubblicato in Eventi
Lunedì, 16 Maggio 2022 09:50

"Lo Specchio" di OPERA BIANCO

Opera Bianco

Lo Specchio

Interventi artistici partecipativi legati ai linguaggi del corpo e alla relazione con il paesaggio nei territori di Arrone e Ferentillo

Il percorso è composto di una serie di incontri laboratoriali nei territori di Arrone e di Ferentillo che si concludono pubblicamente con un'esperienza danzata all'interno del paesaggio.
E' indirizzato a giovani cittadini e cittadine di entrambi i comuni.
Le azioni sono rivolte alla scoperta e frequentazione poetica di alcuni luoghi naturali, all'invenzione e trasmissione del gesto che conduce al gioco, alla leggerezza e al sollevamento.
Le pratiche fisiche metteranno in relazione i cittadini, arrivando a costruire una piccola comunità danzante.

Si incontreranno i partecipanti tramite laboratori di 2h la domenica pomeriggio, una ogni 15 giorni, a partire dal mese di maggio, per finire poi con un periodo più intensivo dal 14 al 17 luglio che si concluderà con una performance finale nel paesaggio.

I laboratori saranno guidati da Vincenzo Schino, regista e artista visivo e Marta Bichisao, coreografa e i performer della compagnia.

Pubblicato in Eventi

Alessandra Cristiani

Il corpo proprio il corpo dell'immagine

laboratorio dal 20 al 25 settembre 2021 a Tuscania (VT)
All’interno di Teatri di Vetro 15 #Trasmissioni

Il 24 e il 25 settembre Alessandra Cristiani presenterà l'esito del laboratorio
IL CORPO PROPRIO, Il CORPO DELL’IMMAGINE
e Diario performativo: pratiche della Trilogia

Poetica
Ricercare una grammatica creativa che si radichi sull’emersione del corpo proprio, di ciò che pertiene profondamente alla propria natura. Retrocedere al corpo, alla sua materialità spirituale, alle sue fenomenologie visibili e invisibili. L’immagine nelle sue diverse nature ne è il germe propulsore, la sorgente creativa.

Strategia
Il soffio: il seme, la radice per intercettare sensibilità e intelligenze corporee
L’esercizio: l’unità di misura percettiva per ritrovare equilibrio, forza, flessibilità
Spazio/Tempo: dimensioni, termometro dell’essere in presenza; traiettoria esterna/magma spirituale
Esplorazioni di metodo: esercizi di danza definiti e loro articolazione
Parole, versi poetici, haiku: strumenti per radicarsi nelle risorse abissali della corporeità.
Latenza/esposizione: indagare l’alchimia tra la percezione corporea e la fonte iconografica di riferimento. Tentare autonomie espressive.


MAGGIORI INFORMAZIONI

Pubblicato in Eventi

Opera Bianco

Aperto

laboratorio dedicato a ragazzi e anziani
condotto da Marta Bichisao e Vincenzo Schino

12 settembre (orario da definire)
presso Fabbrica delle Candele, piazzetta Corbizzi 30 - Forlì

nell'ambito di Crisalide Festival

Un laboratorio di una giornata dedicato all’incontro tra corpi giovani e corpi anziani, aperto a non professionisti della scena e a performer. Il lavoro è aperto a persone di età comprese tra i 14 e gli 80 anni. Le pratiche di movimento saranno semplici e accessibili a tutti. Il fuoco della proposta è concedersi il tempo di incontrare corpi molto distanti dal proprio intorno al tema del sollevare, nella sua dimensione di qualità, condizione e possibilità. E costruire insieme, a partire da una serie di semplici esercizi e da pratiche sottili, un atto coreografico di sollevamento.


MAGGIORI INFORMAZIONI

Pubblicato in Eventi
Martedì, 30 Giugno 2020 14:29

Laboratorio a distanza SAKURA

SAKURA
AD OGNI CANCELLO - LA PRIMAVERA COMINCIA - DAL FANGO SUI SANDALI

Laboratorio a distanza per azione collettiva durante TenDance - festival di danza contemporanea 2020.
Una coproduzione Festival Tendance/Rosa Shocking - PinDoc
In collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica “Ottorino Respighi”

per partecipare è sufficiente inviare una mail all'indirizzo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

prossimi video incontri sabato 4, 11, 18, 25 luglio h 11:00

Pubblicato in Eventi
Venerdì, 31 Gennaio 2020 15:41

Possibili vie di fuga da un gruppo Whatsapp

Lorenzo Giansante

Possibili vie di fuga da un gruppo Whatsapp

Laboratorio di ricerca performativa condotto da Lorenzo Giansante
Ripensando il movimento da un punto di vista legato allo spazio, porteremo alla luce danze personali e non scontate, libereremo blocchi del corpo, riconosceremo abitudini e incoraggeremo scoperte.
Ci focalizzeremo su: muoversi attraverso la memoria corporea di un’esperienza, far emergere una danza da questa memoria, disegnare, verbalizzare e materializzare attraverso l’immaginario gli spazi della nostra danza.
Il laboratorio è rivolto a tutti coloro che sono interessati ad un uso creativo e consapevole del corpo in movimento, nel rispetto delle capacità e delle condizioni fisiologiche di ognuno.
Nell’immagine particolare di un dipinto dell’artista Jeremy Geddes

dal 7 febbraio al 26 giugno 2020 ogni venerdì dalle h 19.15 alle h 20.45
MaTeMù, Via Vittorio Amedeo II 14 - Roma

informazioni: E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Eventi
Mercoledì, 04 Dicembre 2019 16:25

laboratorio ESTI per Teatri di Vetro

AGAR / Paola Bianchi

ESTI (laboratorio)
laboratorio con danzanti non professionisti
conduzione Paola Bianchi

Il laboratorio indaga la possibilità di trasmissione / enazione del movimento attraverso la parola escludendo il “corpo del maestro” come modello di riferimento da seguire e imitare. La parola, intesa unicamente nella sua funzione di descrizione del movimento, assume qui il ruolo di vera e propria guida, diventando motore di ricerca interna al proprio corpo. Il metodo prevede l’esclusione della visione come mezzo di trasmissione del sapere corporeo sostituendola con l’udito - un ribaltamento del piano della trasmissione del movimento.

dal 9 al 13 dicembre
Teatro del Lido, Via delle Sirene 22 - Lido di Ostia (RM)

nell'ambito del Festival Teatri di Vetro

Pubblicato in Eventi
Pagina 1 di 2

RICERCA AVANZATA

Per ricerche più mirate puoi usare i seguenti filtri (uno solo, più di uno o anche tutti).

Data

Luogo